Technicalia

Samsung Galaxy S10e, la scelta vincente a un prezzo contenuto

 27 marzo 2019
  |  
 Categoria: Tecnologia
  |  
 Scritto da: admin
samsung galaxy

Uno smartphone compatto e leggero, perfetto per chi è alla ricerca di un device performante, di ottima qualità e dal costo medio, un aspetto quest’ultimo decisamente interessante: è il Samsung Galaxy S10e.


Maneggevole, ergonomico, comodo da riporre in una tasca o in borsa piccola e, come sistema operativo, Android 9 Pie con interfaccia One U: questi sono solo alcuni dei dettagli messi in luce dalla recensione Galaxy S10e.


Ma andiamo con ordine. In ogni ambito della vita, si sa, il segreto è saper fare la scelta migliore, smartphone compreso. Perché Samsung Galaxy S10e, dunque, ha già conquistato tutti? La domanda trova facile risposta: per la scheda tecnica, ad esempio, che non ha nulla da invidiare ai modelli più costosi della stessa famiglia da cui proviene il recente dispositivo del colosso sudocoreano, ovvero i ‘fratelli’ Galaxy S10 e Galaxy S10+. Si va dal processore octa-core Exynos 9820 2.73GHz ai 6GB di RAM, passando per la memoria interna da 128GB espandibile fino a 512 GB. E poi il sensore NFC (Near Field Communication) che permette di far comunicare due dispositivi, il Bluetooth 5.0, LTE 4.5G a 2Gbps, WiFi6. Tra accelerometro, bussola, sensore di prossimità e tanto altro, vi sono due assenti giustificati come il LED di notifica e la Radio FM, ma è il caso di dire: sarà per la prossima volta.


Sul versante sicurezza, non manca la possibilità di farsi riconoscere dal device e dunque sbloccarlo attraverso le proprie impronte digitali. Il lettore è precisamente sulla scocca, in alto a destra.

Buono il display da 5.8", tecnologia Dynamic AMOLED e risoluzione FullHD+ con grande luminosità e ottima leggibilità anche quando ci si trova sotto i raggi del sole.


Ancora, la carta d’identità del Samsung Galaxy S10e rivela al mondo intero una fotocamera principale con un doppio sensore, 12MP (f/1.5-2.4) e 16MP (f/2.2) e possibilità di cimentarsi in riprese in 4K a 60fps. La fotocamera frontale, invece, ha un sensore da 10MP (f/1.9).


Per gli appassionati dei social, in particolare di Instagram, sarà piacevole sapere che è possibile creare e pubblicare Stories in maniera veloce, quasi in un battito di ciglia, direttamente dalla fotocamera. E per chi non vuole farsi mancare nulla in qualsiasi situazione, attraverso un cavo e il supporto Samsung DeX è possibile trasformare il Galaxy S10e in un vero e proprio computer.


Decisamente interessante la funzione Wireless PowerShare che dà la possibilità di caricare altri dispositivi in modalità wireless. In poche parole: lo smartphone diventa una specie di powerbank. Ma la durata? Qui, forse, c’è la nota stonata. La batteria da 3100 mAh non è certamente eccezionale. È infatti sufficiente per trascorrere tranquillamente un’intera giornata fuori casa, ma non basta a chi, dello smartphone, ne fa un uso smisurato, quasi eccessivo. Un occhio però, in fondo, lo si può chiudere di fronte ai tanti pregi del Galaxy S10e, alle sue prestazioni eccellenti, al packaging - oltre allo smartphone ovviamente, la confezione comprende l’alimentatore, il cavetto USB/USB-C e le cuffie in-ear stero AKG - e, non ultimo, al suo intrigante prezzo di listino: 779 Euro.


Barra strumenti
© 2012-2019 - Technicalia.it - Tutti i diritti riservati