Technicalia

Cuffie da gaming o da studio: quali scegliere?

 29 marzo 2021
  |  
 Categoria: Tecnologia
  |  
 Scritto da: admin
cuffie gaming

Negli ultimi tempi sempre più persone stanno acquistando cuffie da gaming. Alcuni pensano che in questo modo possano ascoltare musica in alta qualità, o riuscire a compiere operazioni come la registrazione di brani musicali. In realtà, non c'è nulla di più sbagliato: esiste una netta differenza tra le cuffie da gaming e le cuffie da studio di registrazione. Ecco tutto quello che occorre comprendere al riguardo.



Cuffie da studio e cuffie da gaming: la qualità audio


La prima caratteristica che differenzia queste due tipologie di cuffie sta nella loro qualità audio: questi modelli sono infatti impostati per restituire un suono diverso. Ad esempio, nel caso delle cuffie da gaming, verrà data molta importanza ai bassi e alla qualità della voce riprodotta; questo perché chi indossa queste cuffie spesso deve sentire suoni potenti provenienti dai videogiochi, come colpi di fucile oppure bombe lanciate dagli avversari, e allo stesso tempo deve riuscire a comunicare agevolmente con i compagni del proprio team, dunque deve sentire nitidamente e capire senza sforzo ciò che viene detto dagli altri.


Le cuffie da studio invece hanno altre caratteristiche. Le tonalità del suono sono spesso regolate al punto ottimale, così da far ottenere una qualità perfetta d'ascolto in qualsiasi situazione. I suoni si potranno udire in modo cristallino con alti e medi ben bilanciati. Non è un caso se coloro che si ritengono audiofili hanno nella propria collezione solo cuffie adatte per uno studio di registrazione.



Cuffie gaming e da studio: le differenze nel design


Dopo aver analizzato la qualità audio di queste cuffie, è importante comprendere quali sono le differenze quando si parla di design.


Senza ombra di dubbio, lo stile delle cuffie da gaming è molto appariscente: questi modelli sono infatti in genere di colori sgargianti e molto vivaci. Le cuffie da gaming sono particolarmente amate dai più giovani, che spesso trasmettono in diretta riprendendosi mentre giocano ai videogiochi più diffusi e vogliono colpire con uno stile particolare che non passi inosservato.


Ciò è in netto contrasto con le cuffie da studio di registrazione. Queste ultime sono molto più sobrie e possiedono uno stile che ricorda le classiche cuffie utilizzate per l'ascolto. Insomma, chi predilige eleganza e raffinatezza si orienterà sicuramente verso l'acquisto di un paio di cuffie da studio.



Design dei padiglioni


Occorre anche specificare il design dei padiglioni di queste due tipologie di cuffie. Nella maggior parte dei casi, le cuffie da gaming sono chiuse e isolate. Questo permette al giocatore di ottenere un'immersione totale nella propria avventura, garantendo un perfetto isolamento dai rumori esterni.


Invece, quando si parla di cuffie da studio occorre specificare quale deve essere il loro utilizzo. Se le cuffie servono per registrare in studio, allora i padiglioni dovrebbero essere chiusi. Al contrario, se le cuffie devono essere utilizzate per mixare, allora occorrerà scegliere dei modelli con padiglioni aperti.



Conclusioni: quali sono le migliori cuffie?


Rispondere a questa domanda è semplice: non esiste un modello migliore, bisogna scegliere le cuffie in base alle proprie esigenze. Dunque, se si desidera giocare ai videogiochi online è opportuno acquistare cuffie da gaming. Al contrario, se si vuole fare carriera nel mondo musicale, allora bisognerà acquistare un paio di cuffie da studio di registrazione.


Barra strumenti
© 2012-2019 - Technicalia.it - Tutti i diritti riservati